Vai al contenuto

Abbattimento di un leccio (quercus ilex) in seguito a danni da capitozzatura precedente. L’intervento di capitozzatura eseguito da ditta sconosciutala qualche anno prima, ha avuto come effetto la formazione di carie bruna su diverse branche importanti, e ha favorito la formazione di batteriosi. Da un’analisi del fusto, per motivi di sicurezza in ambiente urbano, si è provveduto all’abbattimento. I danni da capitozzatura sono ben visibili nella foto sottostante.

Abbattimento di quercus ilex, leccio, colpito da carie bruna

Cedro con radici spiralate e abbattimento in tree climbing

Cedro con radici spiralate e strozzate. Fusto deformato con diverse depressioni in corrispondenza delle radici interrotte e morte. L’albero, che tra l’altro era stato presentava un avvizzimento iniziale, assenza Completa di contrafforti nell’area sottoposta a compressione con un’inclinazione leggermente marcata. L’abbattimento è avvenuto in tree climbing con smontaggio dall’alto.

Abbattimento in tree climbing di cipresso con smontaggio dall’alto

Abbattimento in tree climbing di cedro con smontaggio dall’alto

La tecnica del tree climbing permette di accedere facilmente su ogni specie di albero senza l’ausilio di mezzi meccanici, e senza dover creare spazio tra attraverso l’asportazione parziale o totale di rami e branche. Inoltre l’accesso dal centro della chioma permette di avere una visione globale dell’albero e della sua situazione complessiva. Con l’ausilio delle diverse tecniche di arrampicata è possibile raggiungere tutte le parti della pianta, sia gli apici verticali che gli apici delle branche laterali.

Siamo intervenuti presso l’associazione animalista Onlus, “Lo scudo di Pan”, per rimuovere i nidi di processionaria, che sono pericolosi per i nostri amici animali. Abbiamo messo anche in sicurezza alcune aree interne da rami e alberi pericolosi. 

Il capitozzo, cioè l’asportazione degli apici, comporta una serie di conseguenze negative per l’albero. Anche a distanza di molti anni, tali conseguenze emergono facendo perdere vitalità all’albero, è come nel caso ripreso nel video, i danni hanno portato al disseccamento dell’albero, con evidenti marciumi e carie bruna, e dunque si è reso necessario l’abbattimento.