Vai al contenuto

Smontaggio di Pinus Pinea in tree climbing con ausilio di autogru. In collaborazione con Arboricoltura 3S di Filippo Sarri, Francesco Santini e Claudio Faltoni.

In seguito a errate potature precedenti, con tagli filotronco superiori a 10 cm e capitozzatura, le querce interessate non sono riuscite a compartimentare i tagli, i quali hanno consentito l’accesso agenti patogeni di carie bianca, che ne hanno degradato la struttura. Per ragioni di sicurezza si è reso necessario l’abbattimento.

Abbattimento in tree climbing di alcuni pioppi intrecciati nella linea elettrica. La linea elettrica ovviamente è stata disattivata. Lavoro effettuato per conto del Consorzio delle Bonifiche.

Abbattimento e smontaggio dall’alto in tree climbing di Ulmus minor e Cupressus Arizonica. L’olmo presentava un forte odore nauseabondo da batteriosi, con un avanzata fase di disseccamento in seguito a potatura errata (capitozzo). Il cipresso dell’arizona invece, presentava diverse depressioni e costolature alla base del fusto, sintomo evidente di carie cubica che queste tipo di piante presenta nel nostro pedoclima.

Abbattimento con smontaggio in tree climbing e teleferica, di un Cipresso completamente avvizzito. Con Filippo Sarri e Alessio Violi.

Smontaggio in tree climbing di un cipresso di leylamd, in spazio confinato. Non potendo utilizzare una piattaforma elevabile (PLE) per mancanza di spazio, l’intervento è stato effettuato in tree climbing. Il cipresso è stato smontato per motivi di sicurezza, avendo raggiunto un’inclinazione prossima ai quindici gradi in seguito ad un forte vento, fenomeno che ha evidenziato la rottura e il sollevamento di alcune radici, e compromettendone la stabilità futura.

Abbattimento cedrus atlantica in tree climbing

Abbattimento di alcuni cedri colpiti da armillaria spp. in tree climbing, con ausilio di teleferica, e caduta controllata per la vicinanza di costruzioni abitative, ed eventuali bersagli al suolo.